BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Regolarizzare case fantasma: proroga nel Milleproroghe. Le date e nuove scadenze

Slitta a febbraio la regolarizzazione delle case fantasma. La nuova misura



Il decreto Milleproroghe approvato ieri dal Consiglio dei Ministri ha stabilito la proroga per la regolarizzazione delle case fantasma tra gli altri provvedimenti. Slitta, dunque, la regolarizzazione delle case fantasma e il termine inizialmente previsto per il 31 dicembre 2010 dalla manovra triennale di questa estate si sporta al 28 febbraio 2011.

Il provvedimento mantiene tuttavia ferma la possibilità per l'Agenzia del territorio di porre in essere, dal 2 gennaio 2011, tutte le azioni propedeutiche all'attribuzione della rendita presunta. Introdotta con la manovra di luglio, la regolarizzazione delle case fantasma avrebbe dovuto portare, secondo le stime fatte a suo tempo dal Governo, all'emersione entro dicembre 2010 di una rendita catastale pari a circa 627 milioni.

L'operazione dovrebbe assicurare allo Stato 183 milioni nel 2011 e 104 nel 2012. Prorogata anche la sospensione dei versamenti per gli alluvionati del Veneto. Slitta, infatti, al 30 giugno 2011 la sospensione dei versamenti di imposte e contributi dovuti dalle imprese e dalle persone fisiche colpite dalle alluvioni in Veneto.

Il primo termine della sospensione scaduto il 20 dicembre riguarda esclusivamente le imprese e i cittadini che hanno ricevuto, rispettivamente, l'ordinanza di sgombro e quella di evacuazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il