BusinessOnline - Il portale per i decision maker








ERP in Italia: nuove soluzioni con cloud computing e apps cellulari

Il 2011 sarà l'anno del ritorno degli Erp. Cosa sono e a cosa servono. Le novità



Cloud computing e nuove applicazioni mobili si, ma anche un gradito ritorno: il 2011 sarà, infatti, l’anno in cui torneranno ad affacciarsi nel panorama del mondo dell’informatica gli Erp, sistemi di gestione, chiamati anche sistemi informativi, che integrano tutti i processi di business rilevanti di un'azienda, come vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità.

Con l'aumento della popolarità dell'ERP e la riduzione dei costi per l'ICT (Information and Communication Technology), si sono sviluppate applicazioni che aiutano i business manager ad implementare questa metodologia nelle attività di business come controllo di inventari, tracciamento degli ordini, servizi per i clienti, finanza e risorse umane.

I sistemi Erp hanno un’importanza vitale e la tendenza del 2011 che vedrà il loro ritorno sarà particolarmente diffusa in Italia. Il ritorno degli Erp sarà dettato essenzialmente da fatto che l’introduzione o l’evoluzione di un sistema gestionale di questo livello è spesso percepito come una sfida e la nuova dimensione del mercato, fra nuovi business, sistemi e globalizzazione, ne hanno accresciuto ancor di più la rilevanza.

Il primo ambito di intervento riguarda le applicazioni mobili, sempre più diffuse anche sulle reti aziendali. Poter accedere da remoto ai sistemi Erp in qualsiasi momento, a prescindere dal fuso orario, dal luogo e dai processi di business time-critical sta diventando una prassi operativa irrinunciabile e con gli smartphone si è aperto un nuovo scenario.

Ciò significa che le soluzioni di Erp in mobilità dovranno rappresentare la prima voce di spesa per i responsabili It. A seguire, bisognerà puntare l’attenzione sulla standardizzazione delle interfacce, con l’obiettivo di agevolare i cambiamenti relativi ai sistemi Erp e di ridurre nel complesso i costi di gestione dell’It.

Terzo impegno sarà quello di creare un modello che permetta di integrare il software di gestione aziendale della sede centrale di un’organizzazione con i sistemi delle filiali, a partire dal cloud. Il cloud computing e le soluzioni Saas sono ciò su cui bisognerà puntare nel 2011 e per questo le aspettative puntano allo sviluppo di queste tecnologie. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il