BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Iva 2011: scadenze

Prossime scadenze Iva in vista. Quali sono e per chi valgono



Dopo le ultime scadenze 2010, iniziano ad arrivare le prime date da tenere bene in mente per i pagamento del 2011, a partire dai titolari di partita Iva. Tutti i professionisti o le aziende soggetti al versamento dell’imposta sul valore aggiunto devono sapere le scadenze Iva 2011 che si avvicinano e che sono quella del 27 dicembre 2010, data entro la quale bisognerà versare il primo acconto sull’Iva 2011.

La comunicazione annuale dei dati Iva 2011 va presentata entro il 28 febbraio 2011 tramite i sistemi informatizzati Entratel e Fisconline. Il modello di comunicazione annuale Iva deve essere trasmesso esclusivamente online: sia dal contribuente stesso che da intermediari abilitati (commercialisti, caaf e via discorrendo).

Tuttavia uno scadenzario fiscale preciso è possibile indicarlo solo indicando la corretta tipologia di contribuente, giacchè varia se, per esempio, il contribuente affida a terzi la tenuta della propria contabilità in vari regimi fiscali o se il contribuente è registrato con versamento mensile o trimestrale dell’imposta. I cosiddetti contribuenti minimi, invece, non sono tenuti al versamento dell’Iva e quindi non attenersi allo scadenzario.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti basta consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate, dove sarà anche possibile accedere allo scadenzario fiscale relativo all’Iva selezionando il tipo di contribuente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il