BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Saldi 2011 oggi al via. Città e date inizio e fine

Partiti i saldi invernali. Le previsioni



Sono partiti già ieri, domenica 2 gennaio, in alcune città del Sud della penisola i saldi invernali 2011 e per le strade di Catanzaro, per esempio, Napoli, Palermo e Potenza è già corsa all’acquisto conveniente. Si dicono pessimiste le Associazioni dei Consumatori sull’andamento degli acquisti mentre i commercianti prevedono buoni volumi di vendite dopo un Natale 2010 caratterizzato dalla prudenza da parte delle famiglie.

Confcommercio, nel frattempo, stima che per i saldi invernali 2011 si spenderanno in media circa 400 euro a famiglia a fronte di sconti elevati, ben oltre il 40%, per gli articoli di abbigliamento, calzature ed accessori. Se al sud è già corsa in alcune città, nel resto di Italia bisognerà attendere il giorno dell’Epifania per l’avvio ufficiale del saldi invernali. Inizieranno il 6 gennaio, e dureranno fino marzo 2011, i saldi in Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana, Veneto, Umbria, Marche, Molise, Puglia.

Più tardi, invece, in Basilicata, Sardegna dove partiranno l’8 gennaio 2011, mentre il 10 sarà la volta della Valle D’Aosta. , decideranno i commercianti liberamente quando dare avvio alla stagione dei saldi. A Trento, invecCon le vendite scontate i commercianti sperano di rifarsi dopo un periodo natalizio non troppo proficuo.

Sei italiani su 10, secondo Confesercenti, sono intenzionati a fare acquisti importanti e dovrebbero registrare un boom notevole, secondo le previsioni, gli acquisti online.

L'Adoc stima che uno su tre acquisterà sul web, dove si trovano negozi virtuali che offrono sconti anche fino al 50%. Renato Borghi, il presidente di Ferdermoda-Confocommercio esprime un parere positivo su questo inizio di saldi: “Anche quest’anno, la coda della crisi si è resa evidente per il settore della moda con un andamento della stagione autunno-inverno certamente non brillante. Di conseguenza, gli stock di invenduto dei negozi sono alti e l’offerta per i ‘saldisti’ molto ampia e gli sconti interessanti”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il