BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Scadenze fiscali Gennaio 2011

Iva, bollo, Canone Rai: le scadenze di gennaio 2011



Anno nuovo e nuove scadenze fiscali in vista per i contribuenti italiani. Tre, in particolare, le date da ricordare: 17 gennaio, quando scade il termine per il versamento Iva del mese precedente, 31 gennaio, per scadenze per chi compila il modello Unico, e sempre 31 gennaio per pagamento del bollo auto.

Il 17 gennaio prossimo scade il termine per il versamento degli importi Iva dovuti per il mese precedente. Gli importi si intendono al netto dell’acconto già versato. I contribuenti Iva mensili e trimestrali che non hanno versato l'acconto del 2010: potranno farlo entro il 26 gennaio con una sanzione ridotta al 2,5%. Si può fare tutto con il modello F24 telematico.

Il 31 gennaio, i contribuenti soggetti alla produzione del modello Unico come dichiarazione dei redditi avranno il termine ultimo per comunicare le cause che giustifichino anomalie o scostamenti relativi al modello Unico 2010. La comunicazione avviene online, tramite un programma informatico dell’Agenzia delle Entrate alla voce Segnalazioni studi di settore Unico 2010.

Questa comunicazione riguarda esclusivamente i contribuenti soggetti agli studi di settore. Sempre il 31 gennaio 2011 è il termine ultimo per pagare il bollo, che si può pagare nelle tabaccherie, tramite conto corrente postale con apposito bollettino premarcato, presso gli uffici Aci o le agenzie di pratiche auto. Il 31 gennaio scade anche il termine per pagare il canone Rai, la tassa di possesso del televisore.

Chi ha scelto il pagamento annuale dovrà versare 109 euro, chi paga ogni sei mesi ne dovrà 55,63, chi paga trimestralmente ne dovrà 28,97. La tassa si può versare alle Poste o in tabaccheria con un bollettino di conto corrente postale.

Altra scadenza prevista per il 31 gennaio 2010 è per chi ha stipulato un nuovo contratto di locazione o lo rinnova tacitamente a partire dal primo gennaio 2011: bisognerà, infatti, versare l'imposta di registro utilizzando il modello F23.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il