BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni auto online 2011: le migliori offerte

Come comparare e scegliere un'assicurazione auto online. I siti di riferimento



Stipulare un'assicurazione rc auto comodamente da casa si può, basta 'rivolgersi' alla rete, scegliere l’Assicurazione auto online più conveniente e stipularla. Prima, però, sarebbe necessario effettuare una comparazione delle tariffe, per trovare la migliore.

La convenienza che si può riscontrare dipende, però, non tanto dal prezzo da pagare, comunque consistente, quanto dalla capacità di riuscire a scegliere la polizza che più soddisfa le proprie esigenze. A gravare di più sul premio ci sono poi le componenti aggiuntive, come l’incendio e furto.

Chi decidesse di effettuare comparazioni online, potrà visitare siti come Assicurazioni.it, www.6sicuro.it o chiarezza.it, disciplinati da Isvap e Banca d’Italia, in possibile inserire i dati della propria auto o i dati della propria attuale polizza Rc auto, per ottenere subito una schermata con le tariffe comparate di una ventina di compagnie di assicurazione.

Comparare un’assicurazione online significa entrare su uno dei siti dedicati al settore, scegliere la migliore compagnia, valutarne la convenienza rispetto alle altre, considerando tutti gli oneri e i costi che essa presenta.

Per compilare il preventivo online, vengono richiesti molti dati come l’anno di immatricolazione, il tipo esatto di autovettura, gli allestimenti interni, il ricovero dell’auto, se per esempio si tratta di box, garage o strada, e i km percorsi mediamente in un anno, la classe di merito nella quale si è inseriti (se già assicurati) e se si sono fatti/subiti sinistri.

Ricordiamo che per chi decide di stipulare un’assicurazione online è bene sapere che le principali compagnie di assicurazione che operano in rete sono Directline, Dialofo, Genertel, Zurich-Connect, Lineare, e Quixa e, insieme ad esse, spiccano poi anche alcune compagnie tradizionali come Genialloyd o Sara, che propongono anche prodotti assicurativi online.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il