BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 3.0: caratteristiche e funzioni

Le novità della terza versione Android



Al Ces di Las Vegas 2011 Google ha presentato Android 3.0 Honeycomb, la nuova versione della sua piattaforma mobile ottimizzata per i tablet. L’annuncio arriva un mese dopo il debutto di Android 2.3 Gingerbread. Google ha mostrato il suo nuovo sistema operativo in funzione su un tablet.

Le novità riguardano innanziutto l’interfaccia utente e le applicazioni Google: non troviamo pulsanti fisici, tutti i tasti sono virtuali e nella parte inferiore dello schermo, mentre i widget da inserire sulla home possono essere personalizzati con il tasto ‘+’ presente in alto a destra.

Altre novità riguardano le principali applicazioni Google, a partire dal restyling cui è stato sottoposto Gmail, a YouTube che presenta ora tutti i video come un muro tra cui scegliere quello che vogliamo vedere, a Google Books, che permetterà di sincronizzare le proprie letture in ottica cloud computing e riprenderle poi da qualsiasi dispositivo nello stesso punto in cui erano state interrotte.

Con l’avvento di Android 3.0. cambia anche il browser, il cui uso si avvicina molto a un’esperienza desktop grazie alle nuove tab, che rendono più facile la navigazione, utilizzando contemporaneamente più schede. Google Maps, infine, sarà presente nella versione 5 e permetterà di ruotare la visuale e di effettuare lo zoom 3D, con un semplice tocco delle dita.

La terza versione della piattaforma è pensata essenzialmente per i dispositivi mobili e si rivolge innanziutto al mondo dei tablet. Secondo l'ingegnere di Google Andy Rubin, la prossima versione di Android è stata studiata “sin dalle basi per essere portata sui dispositivi dotati di schermi più ampi”.

Rubin ha spiegato che gli sviluppatori hanno speso molto tempo per ottimizzare al massimo l'esperienza di utilizzo di Honeycomb, che migliora il supporto per il multi-tasking, le notifiche esposte all'utente e il modulo client per l'accesso e la consultazione del market online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il