BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Internet e ragazzi: Non perdere la bussola iniziativa Governo e Google

Non perdere la bussola la nuova iniziativa del ministro della Gioventù con Google-YouTube e Polizia Postale. Cosa prevede



E’ stata battezzata ‘Non perdere la bussola’ la nuova iniziativa promossa dal ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, in collaborazione tra Google-YouTube e Polizia Postale e delle Comunicazioni per educare i ragazzi ad uso responsabile di Internet.

L’obiettivo è, dunque, quello di sensibilizzare e formare in modo corretto i giovani tra i 13 e i 18 anni sui temi della sicurezza in Internet e dell'uso responsabile della rete, insegnare ai ragazzi che navigano in rete e frequentano YouTube e social network come sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre rischi connessi alla privacy, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all'adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sè o per gli altri.

L'iniziativa, che ha lo scopo di fornire gli strumenti conoscitivi e didattici per garantire una navigazione in Internet consapevole e sicura, è stata dedicata agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori di tutto il territorio nazionale: durante lo scorso anno, gli esperti della polizia delle comunicazioni ne hanno incontrati 180mila in 450 scuole di tutta Italia.

“Dopo il successo dello scorso anno”, ha spiegato il Ministro della Gioventù Giorgia Meloni, “il progetto Non perdere la bussola riparte con una novità fondamentale: il coinvolgimento degli insegnanti e dei genitori. Internet fa ormai parte del mondo dei ragazzi, ma spesso chi dovrebbe indirizzarli rischia di non aver le competenze adeguate”.

Nel 2011 il progetto verrà allargato a fasce diverse di utenti, che comprenderanno non solo giovani ma anche genitori, insegnanti e chiunque rivesta un ruolo di educatore. La formazione è fatta dagli agenti della Polizia Postale e delle Comunicazioni nelle scuole che ne fanno richiesta scrivendo a polizia.comunicazioni@interno.it. Indicazioni più dettagliate per le scuole, insieme a video tutorial e materiali informativi di supporto, si possono trovare all'interno del nuovo Centro per la sicurezza online della famiglia di Google, all'indirizzo www.google.it/sicurezzafamiglia nell'area Corsi di formazione.

Imparare a utilizzare la rete in maniera consapevole significa che i ragazzi devono saper usare internet in maniera sicura e con le competenze necessarie affinchè navigare nel web non rischi di divenire un pericolo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il