BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fibra Ottica in Italia: solo qualche migliaio di utenti la usa

I numeri della fibra ottica in Italia. La situazione



Sono solo 348mila gli italiani collegati ad Internet tramite rete in fibra ottica che arrivi direttamente all'interno dell'abitazione, con un tasso di penetrazione del 13,7% sui 2,5 milioni di case raggiunte dalla rete e dell'1,56% sul totale. I numeri sono stati resi noti dallo studio che Ftth (Fiber to the home, ndr) Council Europe.

Nella classifica dei Paesi in cui più dell'1% delle famiglie è abbonato a servizi in fibra, l’Italia passata dal 13esimo posto del 2007 al 21esimo del giugno 2010, tendenza che, però, potrebbe invertirsi se si attuasse il progetto Fibra per l'Italia lanciato da Fastweb, Vodafone e Wind e dall'impegno di Telecom Italia.

L’operatore telefonico ha, infatti, annunciato che collegherà 138 città italiane con la fibra entro il 2018 e che con altri sei operatori di telecomunicazioni italiani ha intenzione di dar vita ad un protocollo di intesa con lo scopo di creare un'infrastruttura nazionale nelle aree non ancora cablate.

Fibra per l’Italia, in generale, mira a diffondere la fibra ottica raggiungendo 20 milioni di persone nelle 15 più grandi città d'Italia entro il 2015. L'iniziativa è partita come progetto pilota a luglio 2010, nel quartiere residenziale di Collina Fleming a Roma e ha coinvolto 7000 abitazioni.

A livello europeo, invece, dallo studio emerge che nell'Ue, entro il 2014, sarà raggiunto dalla fibra circa l'8,3% delle case e in alcuni paesi, come quelli scandinavi, la Slovenia e la Slovachia, si arriverà a registrare un tasso di penetrazione di almeno il 20%, mentre rimarranno sotto il 10% i grandi paesi d'Europa, come Germania, Regno unito, Italia e Spagna.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il