BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Assegni familiari 2011 per lavoratori autonomi: nuove soglie in tabelle Inps

Come ottenere i nuovi assegni familiari



Arrivano nuove soglie di reddito familiare nel 2011 per calcolare i beneficiari di assegni familiari o la quota di maggiorazione della pensione per determinate categorie di lavoratori autonomi.

A comunicare la novità è stato l’Inps, l’istituto di previdenza sociale. L’ANF-Assegno nucleo familiare è un sussidio erogato in base al reddito della famiglia. A beneficiare dell’assegno familiare saranno tre categorie: lavoratori autonomi (coltivatori diretti, mezzadri e coloni) ai quali spettano 8,18 euro; piccoli coltivatori diretti; pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi (artigiani, commercianti e coltivatori) cui spettano 10,21 euro mensili aggiuntivi come quota di maggiorazione della pensione.

Chi già riceve gli assegni, dovrà far riferimento a nuove tabelle che segnano le soglie di reddito familiare annuo per il 2011. Per definire che avrà diritto agli assegni familiari nel 2011, la circolare Inps fissa due limiti al reddito mensile da considerare: 658,29 euro per il coniuge, per un genitore, per ciascun figlio o equiparato; e 1152,02 euro per due genitori; queste soglie valgono anche se si richiede l’assegno familiare per fratelli, sorelle e nipoti.

I lavoratori pensionati, dipendenti e titolari di prestazioni previdenziali possono richiedere l’ANF all’Inps compilando i modelli che si trovano e sono scaricabili dal sito ww.inps.it

 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il