Wikileaks: lista evasori

Nuove rivelazioni Wikileaks: nomi illustri di evasori. Chi saranno



Wikileaks continua a rimanere sulla cresta dell’onda e a farla da padrone è ora la lista di conti offshore di duemila ricchi individui e società. A consegnare al sito di Julian Assange questa fatidica lista è Rudolf Elmer, l'ex banchiere svizzero che si prepara a presentarsi davanti alla magistratura elvetica.

Rudolf Elmer dovrà rispondere ai giudici del suo paese dopo essere stato accusato dall'istituto bancario di cui era dipendente, la Julius Baer, di aver sottratto informazioni riservate. L’ex banchiere consegnerà un cd con i dati sui potenziali evasori in una cerimonia al Frontline Club di Londra.

Tra i dati raccolti, ha detto lo stesso Elmer, ci sono quelli relativi ai conti di almeno 40 politici. Il banchiere, un ex dipendente alle Cayman della potente Julius Baer licenziato nel 2002, è il primo informatore del sito fondato da Assange a finire sotto processo e, pertanto, dice: “Voglio render pubbliche queste informazioni per educare la società”.

Nell'elenco ci sono singoli individui, multinazionali, istituzioni finanziarie e hedge fund da Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Austria, Asia e altrove che usavano lo schermo di segretezza offerto dalle banche offshore per evitare i pagare le tasse. I nomi, circa 2.000, non verranno immediatamente resi noti.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il