BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Test lingua italiana per immigrati per avere permesso di soggiorno: i risultati.

Tutti promossi tranne uno: i risultati dei primi test di italiano per immigrati



Tutti promossi e un solo bocciati. E chi ha superato l'esame avrà finalmente il permesso di soggiorno a tempo indeterminato. Questo è il risultato dei primi test di lingua italiana effettuati in Italia.

Sono stati diciassette i candidati che si sono presentati a Firenze per sostenere la prova, e sedici sono stati i promossi. Tra una settimana si sapranno invece gli esiti degli altri nove che hanno sostenuto l’esame ad Asti. Il permesso a tempo indeterminato è diventato realtà per Mbaye, ventiseienne senegalese; Arion, albanese; Minire, incinta, e il marito Bashk; e tanti altri. Si tratta di persone venute in Italia molti anni fa e provenienti da ogni paese, Albania, Senegal, Tunisia, Filippine, Sudamerica, Siberia.

C’era chi si aspettava domande più difficili, chi ha ritenuto si trattasse di un esame facilmente fattibile e chi, inoltre, ha detto che dopo molti anni in Italia le prove erano piuttosto semplici per chi ogni giorno è alle prese con la nostra lingua. L'ufficio scolastico provinciale e la prefettura hanno organizzato il test seguendo le linee guida del ministero degli Interni.

L'esame si componeva di 6 prove in tre capitoli, ascolto, comprensione della lettura e produzione scritta. Hanno ascoltato brevi dialoghi e poi risposto a domande, e hanno scritto due testi immaginari: una cartolina ad un amico, invitandolo per le vacanze, e poi una richiesta alla prefettura per ottenere informazioni sui documenti da presentare per ottenere la cittadinanza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il