BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tablet pc Hp: modelli e caratteristiche. Obiettivo: leader come nei pc

Hp alla riscossa nel segmento Tablet. Le novità 2011



HP chiude il 2010 con risultati record e le previsioni per il 2011 sono decisamente rosee e prevedono consegne fra i 45 e i 48 milioni di notebook, compresi i tablet WebOS che annuncerà il prossimo 9 febbraio.

I tablet cui HP sta lavorando, che saranno battezzati come Topaz e Opal, si baseranno sul sistema operativo WebOs e dovrebbero integrare una Cpu dual core da 1,2 GHz.

Secondo le indiscrezioni trapelate, sembra che il Topaz sarà dotato di uno schermo da 9 pollici mentre l’Opal da 7, con dimensioni di180 x 144 x 13 mm e risoluzione di 1024 x 768 pixel, mentre il fratello maggiore avrà dimensioni 243 x 190 x 13,4 mm e una risoluzione che dovrebbe essere la stessa dell’iPad di Apple.

Entrambi i tablet dovrebbero essere dotati della funzione Touchstone (un sistema di ricarica ad induzione) e della funzione Tap To Share, per scambiare facilmente contenuti fra due prodotti dotati di Web OS. I nuovi tablet HP dovrebbero, inoltre, disporre della sola webcam frontale. Sui lati si notano un connettore microUSB sul pannello in basso, due altoparlanti allineati sul lato sinistro e uno a destra.

Così sembra che la posizione di leader nel mondo dei Pc non basti più ad Hp che punta ora a raggiungere le prime posizioni di mercato anche nel segmento tablet, in cui ha debuttato con lo Slate 500, prodotto basato su Windows 7 e che ha riscosso un buon consenso anche in ambito business.

Le stime di mercato per il 2011 vogliono HP ancora al comando del mercato PC a livello globale e una crescita imponente nel settore tablet. La prima mossa di HP sarà propria la presentazione dei due tablet frutto della collaborazione dell'azienda con Palm, acquisita ad aprile del 2010 per un valore di 1,2 miliardi di dollari. Di questi, il primo ad essere messo in vendita, forse a settembre, sarà il Topaz.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il