BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nuovo Ceo Apple: Steve Jobs, Cook, Forstall o Eric Schmidt di Google

Chi sarà il successore di Steve Jobs? Nomi possibili



I problemi di salute di Steve Jobs stanno portando gli azionisti della casa della Mela a chiedere al consiglio di amministrazione la comunicazione di un piano di successione dettagliato della società. E su questo, gli azionisti potrebbero esprimersi al riguardo già il prossimo 23 febbraio durante l'assemblea annuale.

A riportare la notizia è stato il Wall Street Journal. Dopo la decisione del patron di Cupertino di prendersi una nuova pausa malattia, i dipendenti e gli azionisti dell'azienda si interrogano così su chi prenderà il suo posto alla guida della Apple. Il problema riguarda in particolare le sorti del titolo azionario di Cupertino, senza un CEO affidabile si teme che l’azienda dei ‘record’ non riesca più a conquistare i successi già ottenuti a Wall Street.

Così iniziano a circolare nomi di grande risonanza, a aprtire da Eric Schimdt, ex Ceo Google, e poche aziende hanno avuto le loro sorti così strettamente dipendenti dalle decisioni (e dall'immagine) del proprio SEO a Scott Forstall, oggi capo del settore software di Apple a Tim Cook.

C’è chi ritiene che Forstall sarebbe particolarmente indicato per il ruolo di amministratore delegato: conosce molto bene le dinamiche interne della Apple, è dotato di ottime conoscenze a livello tecnico e ha grande capacità di eloquenza, virtù non certo trascurabile oggi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il