BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fondi pensione di categoria 2010-2011: Cometa, Fonchim e Fonte battono Tfr

Fondi pensione di categoria meglio del Tfr. I risultati



Quasi 13.000 euro per Fonchim e 4.000 per Cometa e Fonte: questi i risultati accumulati da chi ha deciso di iscriversi ad un fondo pensione di categoria.

L'adesione ai fondi pensione chiusi o negoziali è effettuata su base volontaria, e questi possono essere di tipo chiuso o negoziali perché sono istituiti grazie ad accordi collettivi tra i lavoratori ed i datori di lavoro e sono destinati esclusivamente ai lavoratori dipendenti od autonomi appartenenti ad uno specifico settore industriale (come, ad esempio, il metalmeccanico), di una regione (ad esempio la Toscana) o ad una particolare categoria professionale (cme i dentisti).

Non è possibile, quindi, sottoscrivere un fondo negoziale se non si appartiene ad una delle categorie previste dallo statuto del fondo o se non si hanno più i requisiti richiesti. Cometa, Fonchim e Fonte sono i tre maggiori fondi italiani di categoria: Cometa per i metalmeccanici, Fonte per il terziario e Fonchim per chimica e farmaceutica. I risultati da essi conseguiti hanno messo in evidenza come siano stati decisamente preferiti al Tfr.

La differenza consiste nel contributo dell'azienda e nei maggiori risultati prodotti dalla gestione finanziaria. Il montante di chi ha aderito è formato dal proprio contributo e da quello dell'azienda, dal Tfr conferito (in misura integrale o parziale, a seconda dell'anzianità contributiva del lavoratore) e dal rendimento conseguito dal fondo, per Fonchim è stato incluso anche il contributo aggiuntivo che l'aderente ha deciso di versare.

Per i non iscritti il montante è costituito invece dal Tfr e dalla relativa rivalutazione. Per Fonchim il montante ottenuto dal fondo è pari a 55.498 euro, quello del Tfr in azienda a 42.410.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il