BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Moratoria imprese 2011: proroga ufficiale. Tempi, regole e requisiti per sospensione debiti

Prorogata di sei mesi la possibilità di accedere alla moratoria imprese. Novità



Prorogata di sei mesi la possibilità di accedere alla moratoria per una piccola o media azienda. Secondo quanto si apprende, è stata trovata un'intesa di massima su un testo condiviso che, oltre ai sei mesi di proroga, prevede un accordo sull'allungamento della durata dei finanziamenti a medio e lungo termine fino a tre anni e la possibilità di una copertura di rischio tasso.

Secondo quanto riferito, oltre alla proroga di sei mesi della moratoria sui debiti, l'intesa prevede una serie di soluzione volte a rafforzare il rapporto banche-imprese.

La nuova intesa si basa essenzialmente su quattro punti: il primo interessa le Pmi che non hanno ancora usufruito della moratoria e che avranno la possibilità, fino al 31 luglio 2011, di chiedere una moratoria di un anno; il secondo riguarda le aziende che hanno già usufruito della moratoria e per cui è prevista la possibilità di un allungamento della durata del mutuo, di due o tre anni, con una rata più contenuta a condizioni però diverse.

Il terzo punto interessa le aziende che richiederanno l'allungamento e potranno chiedere alla banca che ha sottoscritto il nuovo accordo di avere a disposizione uno strumento finanziario per la copertura dai rischi dei tassi, per esempio si può andare dal variabile al fisso o determinare un tetto; mentre il quarto punto dell'intesa tocca la capitalizzazione aziendale: le banche si impegnano a sostenere le esigenze di patrimonializzazione delle imprese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il