BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Unico 2011 novità

Le novità del nuovo modello Unico 2011



L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile su suo sito Internet il nuovo modello Unico 2011, dedicato a persone fisiche e relativo alla dichiarazione dei redditi 2010.

Tante le novità apportate quest’anno, a partire da un nuovo look per una compilazione più semplice, soprattutto del quadro QR, da utilizzare per la restituzione dell’imposta pagata in eccedenza sui compensi per gli incrementi di produttività, assoggettabili all’imposta sostitutiva del 10%, in cui sono ricompresi anche i compensi per lavoro straordinario o notturno collegato ad un incremento della produttività dell’impresa.

Tra le principali novità del nuovo modello Unico 2011 figurano, infatti, i rimborsi per lavoro notturno e straordinario, incentivi per settore tessile e reti di imprese; la sezione del quadro RS, dedicata all’agevolazione fiscale relativa agli investimenti in attività di ricerca industriale e sviluppo precompetitivo per la realizzazione di campionari nell’Ue, e all’agevolazione fiscale per gli imprenditori che attivano contratti di rete destinati ad incrementare la capacità innovativa e la competitività sul mercato.

Il quadro RS comprende anche un prospetto che deve essere compilato dai contribuenti che rientrano nel cosiddetto transfer pricing per indicare il possesso della documentazione necessaria per accedere al regime di esonero dalle sanzioni. Nel quadro RB, invece, si colloca l’imposta sostitutiva del 20% sui redditi derivanti dai contratti di affitto di immobili a uso abitativo situati nella provincia de L’Aquila.

Nella sezione CR troviamo la pagina sul credito d’imposta per le mediazioni giudiziarie, in RT e RM le sezioni su rivalutazione dei terreni e partecipazioni, aggiornato poi il quadro RW, in seguito alle richieste di chiarimenti sullo scudo e sul monitoraggio fiscale.

Confermati poi molti bonus e agevolazioni presenti già l’anno scorso, come per interventi di risparmio energetico sugli edifici, detassazione delle somme erogate per incrementi di produttività sul lavoro e quello riservato al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso, e anche per il modello Unico 2011 PF, come anche per gli altri modelli, è scomparsa dal frontespizio la sezione dedicata al Domicilio per la notificazione degli atti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il