BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Libertà di impresa e irap cancellata al sud: novità discusse venerdì al Cdm

Le novità in discussione venerdì in CdM



Più liberta d’impresa, impulso al Piano casa e per il Sud, e riforma dei servizi pubblici: queste le novità principali che saranno portate in Consiglio dei Ministri venerdì. Il premier, dunque, dopo il no delle opposizioni al patto bipartisan per la crescita, rilancia e opta per una sterzata a provvedimenti già approvati nei mesi scorsi ma che potrebbero essere suscettibili di cambiamenti.

L’idea è intervenire sulla manovra del 2010 per permettere alle regioni meridionali di intervenire per modificare le aliquote Irap, fino ad azzerarle, e disporre esenzioni, detrazioni e deduzioni per le nuove imprese.

Dovrebbero arrivare poi nuovi incentivi alle imprese, per ridurre i trasferimenti a pioggia e privilegiare strumenti automatici come il credito di imposta per gli investimenti.

Spazio poi alla libertà nell'iniziativa economica privata che potrà basarsi su interventi regolatori dello stato, delle regioni e degli enti locali sulle attività economiche e sociali.

Previsti anche a nuovi interventi per velocizzare i tempi della Pubblica amministrazione introducendo nuovi principi sulla qualità del funzionamento degli uffici, per evitare eccessi della burocrazia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il