BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Premio Nobel Pace 2011: Wikileaks tra i candidati ma non solo

Wikileaks candidato al Nobel per la Pace 2011: la motivazione



Wikileaks in lizza per ricevere il premio Nobel per la Pace nel 2011, la cui assegnazione si svolgerà il prossimo 10 dicembre ad Oslo. A proporre la sua candidatura all’evento è stato il parlamentare norvegese Snorre Valen, deputato socialista, che appartiene alla coalizione di laburisti e centristi attualmente al governo in Norvegia.

Valen ha detto che WikiLeaks “fornisce uno dei contributi più importanti alla libertà d'espressione e trasparenza del 21esimo secolo. Svelando informazioni su corruzione, abusi dei diritti umani e crimini di guerra, WikiLeaks è un naturale concorrente al Premio nobel per la Pace”.

Per l'esponente del Partito socialista, fra i meriti di Wikileaks anche il ruolo svolto nel dare notizie sulla corruzione ai vertici del potere in Tunisia e il costante impegno, grazie alla pubblicazione di documenti, contro il malaffare di governi e corporazioni.

E mentre gli Stati Uniti sono in aperta polemica con la filosofia del sito e contro il suo fondatore, Julian Assange, il Comitato Norvegese per il Nobel ha accettato la candidatura per quella che molti considerano l'onorificenza più importante del mondo. Ricordiamo che sarà possibile presentare che le altre candidature fino al primo febbraio, anche se i cinque membri del comitato hanno tempo fino alla fine del mese per fare le proprie proposte.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il