Siemens taglia 945 posti di lavoro nel comparato IT

Il gruppo di ingegneria tedesco Siemens prevede di tagliare 945 posti di lavoro quest'anno nell'unità di information technology, SBS, che si trova in forte crisi



Il gruppo di ingegneria tedesco Siemens prevede di tagliare 945 posti di lavoro quest'anno nell'unità di information technology, SBS, che si trova in forte crisi.

Lo ha riferito un portavoce della SBS oggi.

Il progetto prevede 275 tagli concordati lo scorso anno ma non ancora implementati. Gli altri 670 sono da imputare alla sovracapacità produttiva del comparto, che produce un utile operativo di soli 40 milioni di euro a fronte di vendite per 4,7 miliardi lo scorso anno fiscale.

SBS, che ha 15.000 dipendenti in Germania, ha dichiarato che se fosse stato possibile avrebbe evitato il taglio occupazionale. Siemens aveva reso noto alla fine dell'anno scorso che avrebbe tagliato 600 posti di lavoro in Sinitec, società controllata da SBS.

Il sindacato IG Metall afferma che altri 300 posti sono in pericolo ora in un'altra controllata, la Sinius.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il