BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Unico 2011 società di persone: modello e novità

Disponibile il modello definitivo Unico 2011 per società di persone.



Disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modello definitivo dei Unico 2011 per società di persone, dedicato alla dichiarazione dei redditi delle società di persone e soggetti equiparati, con particolare attenzione alle novità intervenute rispetto alla dichiarazione dell'anno precedente.

Le novità apportate riguardano innanzitutto il quadro RS, presente in versione ampliata per fare spazio alle recenti agevolazioni fiscali e la sezione dedicata alla Tremonti tessile.

Si tratta dell'incentivo riservato alle imprese del settore tessile e della moda che effettuano investimenti destinati alla realizzazione di campionari nell'Ue. Nel rigo RS42, colonna 1, bisognerà indicare l'ammontare degli investimenti e nella colonna 2 la quota da portare in deduzione.

Il rigo RS109 è dedicato ai contribuenti che intendono fruire del regime di non punibilità in materia di transfer pricing: le sanzioni connesse alla rettifica del valore normale dei prezzi di trasferimento, per operazioni con società non residenti, controllate o controllanti da cui derivi una maggiore imposta, possono essere disapplicate se le imprese consegnano, agli organi di controllo, i documenti da cui emerge la conformità al valore normale dei prezzi praticati.

Nel quadro RS è stata, inoltre, inserita una sezione specifica destinata ai contribuenti che per l'anno d'imposta 2010 si adeguano agli studi di settore ai fini Iva, versando il maggior tributo: nella colonna 1 del rigo RS41 bisognerà indicar i maggiori corrispettivi e, nella colonna 2 l'imposta versata. Nei quadri di determinazione del reddito (RE, RF, o RG) bisognerà, invece, riportare i dati relativi all'adeguamento ai fini delle imposte indirette.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il