BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nokia-Microsoft: risultati da miliardi di dollari. Parla il Ceo Elop

Nuovo accordo Nokia-Microsoft: le aspettative del ceo Nokia



Il nuovo accordo strategico fra Nokia e Windows è stato annunciato ufficialmente qualche giorno fa ma dal palco del Mobile World Congress 2011 di Barcellona arrivano le ultime novità e i commenti dei Ceo dei rispettivi colossi, Microsoft e Nokia.

Nokia ha scelto Microsoft per la nuova alleanza strategica che prevede la dotazione del nuovo sistema operativo Windows Phone 7 sui prossimi terminali firmati dal colosso finlandese.

Windows Phone verrà adottato anche su terminali di fascia più bassa. Grazie alla nuova partnership con Microsoft, il servizio Nokia Maps finirà all’interno del motore di ricerca Bing e lo store di Nokia dedicato ad applicazioni e contenuti finirà all’interno di Marketplace di Microsoft. Windows Phone 7 e MeeGo saranno destinati a terminali di fascia alta e MeeGo, inoltre, continuerà ad essere supportato da Nokia in collaborazione con Intel.

Queste le novità dell’alleanza. I prodotti frutto dell'accordo arriveranno nel 2012 ma probabilmente i primi telefoni potrebbero arrivare già nei prossimi mesi. A Barcellona ha parlato, oltre Steve Ballmenr che ha presentato la nuova strategia di lavoro fra le due società, anche il ceo di Nokia, Stephen Elop: “Questo mondo si sta spostando da una lotta tra device a una guerra tra ecosistemi, il matrimonio tra Microsoft e Nokia è un'evoluzione naturale”.

L'azienda finlandese ha confermato di aver considerato Android come piattaforma ma di aver preferito Microsoft per evitare un duopolio mondiale. La partnership opererà inizialmente come un accordo Oem, per cui Nokia pagherà a Microsoft delle fee di uso del software ed Elop ha sottolineato il significativo “trasferimento di valore” in termini finanziari per la contemporanea riduzione delle spese operative e l'aumento delle entrate atteso dall'uso delle piattaforme di ricerca e advertising del partner di Redmond.

Elop ha, infatti, detto “Microsoft ci fornirà una nuova fonte di ricavi, nuove revenue che arriveranno dalla pubblicità', dalla loro piattaforma di advertising”. Sommando i risultati si dovrebbero ottenere i miliardi, non milioni, di euro che il Ceo di Nokia si aspetta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il