Moda: Cavalli rifà il look ale conigliette di Playboy

Il nuovo Bunny Costume di Playboy porta la firma di Roberto Cavalli



Il nuovo Bunny Costume di Playboy porta la firma di Roberto Cavalli. Lo stilista italiano reinterpreta il celebre costume delle conigliette che, dopo circa 30 anni, si rinnova e sposa lo stile innovativo del couturier. Il Payboy Bunny Costume by Roberto Cavalli rappresenta il primo significativo ''restyling'' dal 1960, l'anno del debutto al Playboy Club di Chicago.

Da allora, infatti, poche modifiche per il capo di vestiario che rappresenta un vero cult dell'erotismo internazionale. Per la prima uniforme ad aver ottenuto la registrazione dall'Ufficio Brevetti degli Stati Uniti e dall'Ufficio Trademark si tratta di un momento storico, che arriva in occasione degli eventi Playboy attesi nella nuova torre del Palm Casino Resort del Palms di Las Vegas.

Il nuovo Bunny Costume reinterpretato da Roberto Cavalli verrà presentato accanto a quello tradizionale, segnando un distacco ''stilistico-temporale'' dal look soft vintage del passato a quello più aggressivo ed ammiccante del domani. Una rivisitazione, quellaIl vecchio costume Playboy va in soffitta dello stilista fiorentino, che rientra nell'attuale strategia adottata dal brand della famiglia Hefner. Rinnovare è infatti diventata la parola d'ordine.

Un nuovo sito Internet, la pubblicità, i videogiochi, il ritorno dei Playboy Clubs e, ora, il Bunny Costume di Cavalli sembrano infatti le chiavi di volta per superare definitivamente il momento di empasse economica attraversato dall'icona dell'erotismo negli anni '90.

Mentre il processo di ''svecchiamento'' di Playboy prosegue con il nuovo Bunny Costume, Roberto Cavalli commenta: ''Aggiornare un'icona con la mia sensibilità di stilista è stata una sfida''. Vinta in partenza... se a collaborare sono Cavalli e Playboy!

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il