BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google One Pass per abbonamenti a giornali e news

Nuovo servizio Google. Come funziona



Anche Google ha deciso di proporre news a pagamento, trattenendo per sè solo il 10% e lasciando il 90% agli editori. Ciò significa che raccoglie la sfida lanciata da Apple e lancia il nuovo servizio One Pass. La nuova mossa di Google è testimonianza di quanto stia crescendo sempre più l’importanza di poter accedere a news e giornali sempre.

One Pass è un sistema di abbonamenti, che punta su un rapporto più aperto sia con gli editori di contenuti sia con i clienti, cioè gli utenti, che potranno pagare una sola volta un articolo, una rivista, ed altri contenuti e poterne fruire su qualunque dispositivo, senza doverlo pagare due o più volte.

Il servizio è già disponibile anche in Italia oltre ad altri paesi come Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti e Canada. Tutti gli editori di questi paesi potranno, dunque, valutare un’opportunità alternativa al marketplace Apple e pensare a distribuire contenuti in abbonamento sui sistemi Google, meno oneroso, lanciano così una concorrenza tra i marketplace.

Google ha detto che il suo nuovo servizio One Pass permette agli editori di vendere i contenuti a cui consumatori possono accedere sia via Internet che in apps pensate per gli smartphone e i minicomputer.

Google spiega che il sistema One Pass è molto semplice da gestire e far crescere ed è legato a Google Checkout per il recepimento dei pagamenti dovuti. Ogni decisione relativa alla forma di abbonamento è affidata agli editori.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il