17 marzo 2011 sarà festa:è ufficiale. Sarà un ponte per gli italiani

E' ufficiale: il 17 marzo sarà festa nazionale



Via libera del Consiglio dei ministri al il 17 marzo festa nazionale. Dopo le tante polemiche che hanno accompagnato questa decisione, il ministro Roberto Calderoli ha detto: “Fare un decreto legge per istituire la festività del 17 marzo, un decreto legge privo di copertura (traslare come copertura gli effetti del 4 di novembre, infatti, rappresenta soltanto un pannicello caldo e non a casa mancava la relazione tecnica obbligatoria prevista dalla legge di contabilità), in un Paese che ha il primo debito pubblico europeo e il terzo a livello mondiale e in più farlo in un momento di crisi economica internazionale è pura follia. Ed è anche incostituzionale”.

Il ministro Calderoli insieme a Umberto Bossi e Roberto Maroni, contestavano la scelta di festeggiare con l'astensione dal lavoro e dalle scuole il 17 marzo.

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha dichiarato: “ Non c'è nulla di male se nel Cdm, che si è espresso a larga maggioranza, si esprime una diversità di opinione. Ho discusso con Bossi in modo tranquillo e gli ho fatto notare che dove c'è il federalismo lo spirito nazionale è più forte. Credo che le due cose possano andare di pari passo”.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il