BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mano bionica italiana innovazione a basso prezzo

Nasce Smart Hand la mano bionica low cost. Il prototipo



E’ nuovissima, è low cost ed è perfettamente in grado di sostituire quella umana: si tratta della nuova mano bionica made in Itala battezzata Smart Hand. Il prototipo di questa mano bionica è stato sviluppato dall'istituto di ricerca Sant'Anna di Pisa i cui studiosi sono stati in grado di creare una mano bionica capace di collegarsi al cervello e di conseguenza in grado di aiutare tutti coloro che hanno perso la parte terminale dell'arto.

Segni particolari di questa novità: il basso costo previsto. Smart Hand può essere, infatti, prodotta al prezzo di soli 70 euro, motivo per il quale la nuova mano bionica, tra l’altro molto leggera con i suoi 350 grammi di peso, potrebbe essere impiegata anche in zone di guerra dove le amputazioni sono frequenti.

Il prototipo della mano bionica è, inoltre, dotato di quattro piccoli motori elettrici e oltre 40 sensori e sarebbero proprio questi a permettere di restituire al cervello la sensazione di spinta e la consistenza di un oggetto.

I ricercatori pensano di poter ricreare l'80% delle funzionalità di una mano naturale. Smart Hand non è, però, l’unico progetto di questo genere tutto all’italiana. Esso arriva, infatti, dopo il lancio di The Hand Embodied, avvenuto nel mese di dicembre, l'altro arto bionico realizzato dal Cento di Ricerca Piaggio dell'Università di Pisa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il