BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mutui con finanziamenti decennali per gli over 70. Quali scegliere

Quale mutuo più adatto agli over 70. Confronti



Stipulare un mutuo è sempre una scelta da fare con estrema oculatezza. Continua a tener banco la questione se optare per un mutuo a tasso fisso o variabile, in base alla convenienza che essi garantiscono, e come sono nate formule di tassi agevolate per le giovani coppie in procinto di acquistare la loro prima casa, ecco arrivare anche formule ad hoc per gli over 70.

Si tratta di tipologie di mutui che fissano come limite massimo per i loro clienti i 75 anni. Se si è ultrasessantacinquenni, per avere una maggiore scelta, potrebbe essere più conveniente scegliere un finanziamento decennale.

Sono molti, infatti, gli istituti di credito che fissano come limite massimo per i loro clienti 75 anni per un finanziamento decennale.

Questa soluzione permette di potersi orientare verso i mutui a tasso variabile, considerando che l’euribor è basso e una sua crescita potrebbe arrivare solo nei prossimi tre anni. Ma anche in caso di aumenti di questo indice, l’impatto sulla rata sarà limitato.

Altra scelta potrebbe essere il tasso variabile con cap, che prevede un tetto massimo oltre cui la rata non può salire. In questo caso, si pagherà di più però. Prendendo per esempio come riferimento un finanziamento da 100mila euro in 10 anni CheBanca!, l’istituto che secondo Supermoney, sito di comparazione, offre tariffe più convenienti, chiede una rata mensile di 922 euro nel caso di un variabile classico e 944 euro se si opta per il variabile con cap.

I dati sono stati elaborati dal sito http://www.supermoney.eu che vi invitiamo a visitare

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il