Incentivi energie rinnovabili 2011: cambia legge dopo proteste. Cancellato limite 8GW

Cancellato il limite di 8 GW sulle energie rinnovabili del ministro Romani. La novità



Cancellato il limite di 8 GW previsto dal Decreto Legislativo sulle energie rinnovabili proposto dal Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, che poneva un limite di 8 GW di potenza installata per impianti fotovoltaici, al raggiungimento del quale sarebbero stati bloccati i meccanismi di incentivazione al fotovoltaico, cioè le tariffe incentivanti previste dal Conto Energia.

La proposta aveva suscitato non poche reazioni e polemiche, da parte di associazioni ambientaliste ed aziende impegnate nel settore, e soprattutto da parte di Legambiente, che ha anche deciso di interpellare il Ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo.

Grazie all'intervento del Ministro Prestigiacomo, il limite degli 8 Gw di potenza installata per gli impianti fotovoltaici è stato eliminato. Soddisfatta Legambiente, che considerava la misura un serio limite allo sviluppo del fotovoltaico in Italia, anche se ritiene che l'aver abolito un tale limite non sia ancora sufficiente, “perché non basta a salvare centinaia di posti di lavoro e lo sviluppo dell’imprenditoria legata alle energie pulite”.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il