BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPad 2: recensione

Le novità dell'iPad 2 presentato da Steve Jobs



E’ stato Steve Jobs ieri sera a presentare dal palco dello Yerba Buena di San Francisco l’iPad 2: “Non potevo mancare” ha esordito e, dopo aver presentato i dati numerici raggiunti dall'azienda con i suoi prodotti principali (iPad, iPhone e iBooks ), Jobs passa subito alla presentazione della seconda versione della tavoletta ‘magica e rivoluzionaria’, come lui stesso aveva definito il primo iPad. “Un design completamente rivisto.

Il nuovo iPad è più leggero, più sottile, più potente grazie al chip A5, ha il giroscopio e la fotocamera davanti e dietro”: queste le parole di Jobs. L’iPad 2 sarà più leggero, il doppio più veloce, grazie al processore Apple A5 a 1 GHz dual core, che lo rende 9 volte più veloce rispetto alla versione precedente, un terzo più sottile della prima versione, sarà dotato di schermo touchscreen capacitivo da 9,7 pollici, un widescreen lucido retroilluminato LED con tecnologia IPS, con risoluzione da 1024 x 768 pixel.

La novità principale risiede nello speciale rivestimento che permette di non avere l'effetto ditate sullo schermo. Ricordiamo che l’iPad 2 non monta il Retina Display.

L’iPad 2 dispone, inoltre, di un accelerometro, bussola digitale, sensore di luminosità, il giroscopio a 3 assi, chip GPS/A-GPS e connettività Bluetooth 2.1 con EDR e il supporto per la rete WiFi, è dotata di iOS nella versione 4.3 e la batteria ai polimeri di litio garantisce un'autonomia fino a 10 ore di navigazione Internet via Wireless.

Ciò che risalta è la migliore qualità delle prestazioni che appare decisamente diversa dall’iPad 1: quando si gioca le immagini appaiono come fossero un video molto definito, brillante e veloce. Stesso discorso quando si sfogliano le applicazioni, meno veloce solo quando si apre iMovie. 

Con iPad 2 arriva anche la rivoluzione delle fotografie, del video in HD e anche della videoconferenza. La fotocamera posteriore è provvista di zoom digitale 5x, con cui é possibile effettuare videoregistrazioni in HD a 720p fino a 30fsp.

Oltre che presentarsi anche in versione bianca, il nuovo iPad 2 integra una webcam frontale con risoluzione Vga e una posteriore da 720 p, che sull’iPad 1 mancavano, è più piccolo e leggero, permettendo dunque di essere trasportato molto più facilmente, e, rispetto al precedente, l'iPad2 è il doppio più veloce, con processore dual core che passa da A4 ad A5 e, nonostante manchi la porta Usb, dispone di due importanti accessori: l’adattatore Hdmi per duplicare lo schermo sulla tv di casa e cover in poliuretano pieghevole, ad aggancio magnetico, leggera.

Leggerissimo, con soli 590 grammi, e sottilissimo, con uno spessore di soli 8,8 mm minore addirittura di quello dell'iPhone 4, l'iPad 2 sarà disponibile nella versione bianca o in quella classica nera, debutterà sul mercato Usa l’11 di questo mese mentre bisognerà attendere fino al 25, sempre di marzo, per averlo in Italia. Per quanto riguarda i prezzi, oscillano dai 499 dollari della versione da 16 GB, ai 729 per la versione da 32 GB, agli 829 della versione da 64 GB.


Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il