BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPad 2: commenti e giudizi

Le prime impressioni sull'uso dell'iPad 2



E’ bello da vedere, leggero, sottilissimo, solo 8,8 mm, con uno spessore minore di quello dell'iPhone 4, e sarà disponibile nella versione bianca oppure in quella classica nera. E’ il nuovo iPad 2 presentato dal Ceo Steve Jobs tre giorni fa a San Francisco, con nuovo sistema operativo iOS 4.3 di Apple, ugualmente presentato Jobs in occasione del lancio di iPad 2.

L’innovativo OS della Casa mela apporta diverse migliorie che interessano non solo iPad ma anche gli altri dispositivi compatibili come iPhone 3GS, iPhone 4 e il lettore multimediale iPod Touch di terza di quarta generazione.

Il nuovo OS offrirà la possibilità dello streaming da AirPlay, per condividere contenuti dai device mobili apple a un HD TV o a una Apple TV; Safari, l’Internet Browser di Apple, migliorerà la reattività con JavaScript Nitro due volte più veloce rispetto alla versione precedente, e iTunes aprirà alla condivisione con il Mac o con il PC senza fili, download e sincronizzazione.

L’iPad introduce anche FaceTime, il servizio di telefonia video tra apparecchi Apple ora possibile grazie alla nuova videocamera preinstallata. Due, ricordiamo, le risoluzioni delle camere dell’iPad 2: una frontale VGA e una posteriore con risoluzione HD da 720 pixel. Grazie a questa nuova tecnologia sarà possibile usare l’iPad 2 come una videocamera.

Ottima la presenza del nuovo processore A5 due volte più potente e capacità grafiche 9 volte più potenti, che però non gravano sui consumi; buona anche la durata della batteria di 10 ore di uso reale, bella sorpresa considerando che rispetto al primo modello la potenza del processore è aumentata e ci sono due videocamere.

Paola Bonomo, responsabile dei servizi online di Vodafone Italia, ha detto che “Apple ha dimostrato ancora una volta di essere velocissima lasciando indietro i concorrenti. L'iPad 2 mostra le caratteristiche di semplicità e usabilità che decretano il successo dei suoi prodotti. L'iPad ha rafforzato l'ecosistema nato con l'iPhone. Ha alzato lo standard di qualità della applicazioni: l'esperienza del browsing è talmente convincente che le apps per essere una vera alternativa devono essere ricche e coinvolgenti. Per quanto riguarda l'editoria, ha aperto uno spiraglio di monetizzazione che alcuni editori stanno esplorando con coraggio”.

L’iPad 2 arriverà sul mercato Usa l’11 di questo mese mentre per vederlo in Italia bisognerà attendere il prossimo 25 marzo, quando uscirà anche in Australia, Austria, Belgio, Canada, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Irlanda, Ungheria, Giappone, Lussemburgo, Messico, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Per quanto riguarda i prezzi, questi varieranno in base alla configurazione che si sceglie: 499 dollari per la versione da 16GB solo Wi-Fi, 599 dollari per la versione da 32 GB solo Wi-Fi, 699 dollari per la versione da 64 GB solo Wi-Fi, 629 dollari per la versione da 16GB con modulo 3G integrato, 729 dollari per la versione da 32GB con modulo 3G integrato, 829 dollari per la versione da 64GB con modulo 3G integrato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il