BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Renault: le novità al Salone di Ginevra 2011. Modelli, motori, caratteristiche e video

Le nuove proposte della casa a Ginevra 2011



Sono essenzialmente eco e rispettose dell’ambiente le nuove proposte firmate Renault in scena al Salone di Ginevra 2011. Spicca fra tutte la Twizy, city car elettrica 100% a due posti, che sarà lanciata in Italia all'inizio del 2012 al prezzo di appena 6.990 euro, che permette di ridurre del 25% il tempo medio degli spostamenti in città.

Twizy si muove molto rapidamente in città, garantendo la massima sicurezza, grazie alle sue proporzioni ultra-compatte che facilitano il parcheggio. Anche la sua lunghezza, equivalente a quella di un veicolo a 2 ruote, permette, inoltre, al guidatore di parcheggiare molto facilmente e il suo raggio di sterzata, di 3,4 m, garantisce agilità nelle manovre.

La carrozzeria di questa vettura è realizzata con una struttura deformabile che permette, in caso di urto frontale, di assorbire l’energia dell’impatto, proteggendo gli occupanti e ha di serie airbag conducente, cinture di sicurezza a 4 punti di ancoraggio sul sedile anteriore, e a 3 punti di ancoraggio su quello posteriore, 4 freni a disco che garantiscono una frenata efficace e resistente, e un sistema antifurto di antiavviamento codificato e di blocco del piantone dello sterzo.

La gamma delle auto elettriche Renault comprenderà anche la berlina Fluence ZE e la compatta del segmento B Zoe, che offrono possibilità di recupero dell'energia in frenata e funzione Eco Mode nel sistema di gestione. Largo poi all’arrivo sul mercato di Kangoo Express ZE e Kangoo Express Maxi ZE, proposti a partire da 21.200 euro.

L’altra bella novità firmata Renault si chiama Captur: concept-car, crossover sportivo che mostra possenti parafanghi, indicatori di direzione prolungati da Led con un effetto di onde che si propagano lungo la carrozzeria, tetto che una volta rimosso rivela una struttura in carbonio e larghi pneumatici da 22 pollici.

La Captur è equipaggiata con un motore concept diesel twin-turbo, sviluppato a partire dal nuovo propulsore 1.6 dCi, capace di erogare 160 Cv. E’ stata, invece, battezzata R-Space la monovolume sportiva che debutta a Ginevra, con motore
Energy TCe Concept 3 cilindri turbo di 900 cc, capace di raggiungere un velocità massima di 200 km/h con un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h di 11 secondi. Particolarità di questa vettura è l’ Drivingeco2, sistema che migliora consumi ed emissioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il