BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Prezzi benzina record storico: dove trovare i distributori più convenienti con tariffe più basse

Record storico per la benzina: situazione ed effetti crisi Libia



Record storico per la benzina: la soglia di 1,568 euro al litro raggiunta oggi dalla benzina verde nei distributori della Esso rappresenta il nuovo record storico, dopo il massimo di 1,560 euro toccato il 15 luglio del 2008.

Si tratta del record del prezzo consigliato sul territorio nazionale, che poi sale anche oltre 1,6 euro in alcune aree del Paese, come la Campania, a causa delle addizionali regionali. Il caro benzina preoccupa i consumatori. A livello geografico, le punte massime sono in Campania per quanto riguarda la benzina (1,616 euro/litro) e in Sicilia per quanto riguarda il gasolio (1,497 euro/litro).

Punte minime principalmente nel Nordest a 1,549 euro/litro sulla benzina e 1,441 euro/litro sul diesel. Sul mercato del Mediterraneo venerdì chiusura in forte rialzo con prezzi della benzina a quasi 1.020 dollari la tonnellata e gasolio a 1.010. A fare da diga è il rafforzamento dell'euro sulla moneta statunitense, che limita gli aumenti per gli acquirenti europei a circa 5 euro per mille litri sulla verde e a 2 sul gasolio.

Risparmiare, però, è possibile, usando le fonti d’informazione che il web mette a disposizione di tutti: Autostrade per l’Italia, per esempio, offre un servizio di comparazione prezzi esteso a tutto il territorio italiano.

Sul sito web di autostrade ogni giorno vengono indicate le 3 Aree di Servizio al momento più convenienti tenendo conto dei prezzi aggiornati dai gestori negli ultimi 20 giorni, stesso discorso per il sito www.prezzibenzina.it ideato dai consumatori e aggiornato costantemente da volontari.

Qui è disponibile una mappa che permette di selezionare la città o l’area nella quale si vuol fare rifornimento di carburante e segnala anche le diverse stazioni di servizio per accumulare punti e ottenere premi.

Anche catene come il Conad offrono informazioni su distributori di benzina low cost. I distributori Conad però sono soltanto dieci e si trovano a Gallicano, Porto Torres (Sassari), Trentola Ducenta (Caserta), Savigliano (Cuneo), Carbonia (Carbonia Iglesias), Bibbiano (Reggio Emilia), Arma di Taggia (Imperia), Pagani (Salerno), Baggiovara (Modena) e Faenza (Forlì Cesena), ma nel corso del 2011 saranno aperte sette nuove pompe in Emilia-Romagna, Piemonte, Umbria, Sardegna, Toscana e Lazio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il