Yaris HSD Concept, Prius+, IQ EV ed FT-86 II Concept: novità Toyota al Salone di Ginevra 2011

Le novità Toyota a Ginevra 2011: modelli e caratteristiche



Al Salone di Ginevra 2011 Toyota ha portato in scena tante belle anteprime mondiali, decisamente eco. Si parte con il prototipo della Yaris HSD, full hybrid, tecnologia che mira a conquistare tutti quei clienti desiderosi di una nuova gestione della propria auto, capace di combinare eccezionali livelli di consumi ed emissioni con ridotti costi, silenziosità, tecnologia Hybrid Synergy Drive®, senza compromettere il piacere di guida.

Il prototipo della Yaris HSD svela un nuovo design esterno, dove spicca l'apertura superiore della griglia che si distingue per le sue linee aerodinamiche, per il logo Toyota, integrato nella parte superiore del cofano, per i cerchi da 18" che presentano ampie prese d'aria per garantire un efficace sistema raffreddamento, e maniglie e telecamera per la visuale posteriore studiate in maniera da ottenere la forma più aerodinamica possibile.

La tecnologia Hybrid Synergy Drive® si combina con le luci di marcia diurna a LED e illuminazione Synergy Blu. Scegliendo una guida in modalità completamente elettrica, la tecnologia Hybrid Synergy Drive® risulta particolarmente adatta ai contesti urbani e offre al sistema la possibilità di funzionare restituendo un livello di emissioni di CO2, NOx e particolato (PM) pari a zero.

Altro eco modello firmato Toyota è la Prius+: full hybrid a 7 posti dedicata alle famiglie numerose, che offre tre file di sedili, tetto panoramico integrato, frontale dai bordi affilati, e la grande griglia anteriore di raffreddamento e spoiler di coda che contribuiscono a migliorare l’aerodinamica.

La Toyota Prius+ integra la tecnologia Hybrid Synergy Drive con batteria agli ioni di litio. La tecnologia full hybrid è utilizzabile in modalità EV a sola trazione elettrica, ECO, che massimizza l’efficienza del sistema ibrido, e POWER, per avere il massimo delle prestazioni.

La Toyota Prius+ sarà commercializzata a partire dalla prima metà del 2012. Gli altri modelli sono l’IQ EV e la FT-86 II Concept. La prima è dotata di un motore elettrico da 47 Kw con batterie al litio da 11 kwh collocate sotto ai sedili e dotata di prese di ricarica lenta e veloce.

L’autonomia massima è di 105 km, la velocità massima di 125 km/h e l’accelerazione 0-100 km/h avviene in 14 secondi. La seconda, invece, debutterà sul mercato alla fine del 2011 con un prezzo molto competitivo, avrà trazione posteriore, cambio manuale e un motore Boxer aspirato, con una struttura leggera e pensata per il piacere di guida. Il prototipo esposto a Ginevra si è distinto per la veste decisamente aerodinamica. Questa vettura sarà disponibile in diversi allestimenti.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il