BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Incentivi 2011 auto da benzina ad impianti gpl e metano: richiesta bonus, date e condizioni

Nuovi incentivi per chi decide di trasformare la propria auto a benzina in auto a gas o Gpl



Nuovi incentivi disponibili da oggi, 9 marzo 2011, per chi decide di trasformare la propria auto a benzina in auto a gas o Gpl. Il Consorzio Ecogas ha infatti comunicato che da oggi è stata attivata una procedura di prenotazione on-line, con cui le officine interessate potranno accedere agli incentivi MSE 2011.

Per chi decidesse di effettuare trasformazioni a GPL (Gas di Petrolio Liquefatti) sono previsti 500 euro, mentre chi deciderà di passare al metano potrà usufruire di un bonus da 650 euro.

Gli automobilisti che vorranno usufruire di queste agevolazioni dovranno rivolgersi agli installatori che aderiranno all’iniziativa. All’agevolazione per gli incentivi potranno accedere sia le persone fisiche che giuridiche, mentre gli autoveicoli che rientrano nella categorie ammesse sono quelli adibiti al trasporto di persone, fino a un massimo di 8 posti a sedere oltre al conducente, e quelli per il trasporto merci, con massa non superiore a 3,5 tonnellate.

Nessuna limitazione, invece, alla riconversione riguardanti le normative antinquinamento (da Euro 1 a Euro 5). L’assegnazione degli incentivi seguire un ordine cronologico, cioè l’ordine con cui gli installatori compileranno il modulo di richiesta sul sito web del Consorzio Ecogas che sarà utilizzato anche per distribuire il fondo. La richiesta dovrà essere fatta il prima possibile, dunque. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha fissato un fondo per il 2011 pari a 24.811.266 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il