Cloud computing Microsoft 2011 in Italia per aziende: servizi e strategie spiegate da Tuner a Milano

Microsoft investe nel cloud. Le strategie



Microsoft investe nel cloud computing un valore di 2,3 miliardi di dollari, dedicati ai sistemi che permettono l'utilizzo di risorse sia hardware sia software in remoto via Internet. Le imprese non investono in server e altre strutture pesanti, ma pagano il servizio a qualcuno che fa solo quello.

Stando ad una ricerca, il valore del mercato del cloud computing, stimato attualmente intorno ai 16,5 miliardi, arriverà a oltre 55 miliardi entro il 2014. A Milano sull’argomento è intervenuto, Kevin Turner, direttore generale di Microsoft.

Secondo Turner, “La nuvola è il business del futuro per fare business: Microsoft ci crede e nel cloud computing sta facendo un investimento complessivo nel mondo di 2,3 miliardi di dollari. Questo nuovo comparto è la leva strategica per la competitività e la crescita delle imprese”.

Secondo elaborazioni Microsoft, le attività riconducibili al cloud computing in tutto il mondo aggiungeranno almeno 800 miliardi di dollari di ricavi nelle economie locali entro il 2013 e in Europa di creare nei prossimi anni più di 100mila nuove piccole e medie imprese. Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia, ha, inoltre, ricordato Microsoft ha costruito un mega data center da 500 milioni di dollari a Dublino, il più grande investimento di questo tipo al di fuori del Nord America, mentre in tutto il mondo abbiamo 30mila ingegneri al lavoro sul settore

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il