Pagamenti con cellulare da Google: si inizia davvero in Usa. Funzionamento

Al via negli Usa il servizio di pagamento tramite smartphone. La novità Google



Il servizio di pagamento tramite cellulare sta per prendere il via negli Usa. I primi test per verificare la funzionalità del servizio partiranno a New York e a San Francisco nei prossimi quattro mesi, secondo le previsioni, e Google installerà i terminali POS di VeriFone in migliaia di negozi, integrandoli con il suo servizio Google Checkout.

I chip NFC sono presenti in smartphone  come Nokia C7, Nexus S e Samsung Galaxy S II, ma si prevede una loro diffusione di massa entro pochi anni. Insieme a Nokia e Samsung, tra i produttori che hanno confermato l’interesse per la tecnologia NFC, troviamo anche HTC, Sony Ericsson, LG e RIM. 

Il sistema di pagamento mobile è considerato una priorità in casa Google. BigG offrirà ai propri utenti la possibilità di pagare un prodotto semplicemente tramite smartphone ma anche la possibilità di un servizio che combini le informazioni bancarie con il saldo delle carte regalo, con le carte fedeltà dei negozi e con i coupon su un singolo chip NFC. Ciò vuol dire che i contanti saranno sostituiti da Android e che lo smartphone sarà uno strumento sempre più fondamentale nella vita quotidiana.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il