BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Foto hot feste Berlusconi con ragazze: sono taroccate e a casa di Lele Mora

Fotomontaggio sulle feste ad Arcore. Svelati i retroscena



Striscia la Notizia ha consegnato un Tapiro D’Oro a Concita De Gregorio per la vicenda delle  foto-scandalo dei festini di Arcore pubblicate lo scorso 20 marzo dall’Unità in un finto scoop. ‘Arcore, ecco le foto delle notti hard di Silvio’, titolava il quotidiano fondato da Antonio Gramsci. In realtà di hard non c’era nulla.

E il settimanale Chi ha svelato il fotomontaggio e ha sostenuto il fatto che, anche se fossero vere, quelle immagini di ragazze vestite da poliziotto e di bacetti saffici non rappresenterebbe la prova di nulla di male anche perché Berlusconi in quelle foto non è presente.

La maggior parte di quelle foto è frutto però di un abile taroccamento, a partire dalla foto delle gambe nude di una ragazza su un divano davanti a un grosso televisore appeso al muro che non è stata scattata a Villa San Martino di Arcore, ma casa di  Lele Mora in Viale Monza a Milano. Stesso discorso per la foto di un ragazzo con gli occhi pixellati che gioca con Mora, gli alza le gambe come per fare ginnastica, Lele ride, i due si divertono.

Il ragazzo è un ex concorrente del Grande Fratello, Thiago Barcelos. E ancora, si vede una ragazza vestita da poliziotto, che non è una delle due gemelle De Vivo ma Barbara Guerra. Si trova in un locale milanese in zona Brera, il Ganas, durante una festa di Halloween e non ad Arcore.

Il giornale riporta che queste foto estratte dall’iPhone delle ragazze coinvolte nel Ruby-gate  documentano ‘dati rilevanti ai fini dell’indagine’, che quelle serate non erano ‘normalissimi incontri tra amici come dice il premier né occasioni conviviali come ripetono in coro le ragazze nei verbali difensivi. E provano che la beneficenza del premier era la ricompensa per incontri sessuali’.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il