BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Firefox 4, Internet Explorer 9 e Chrome 10 a confronto.

Confronto tra browser. Quale il migliore?



Sono stati rilasciati da poco tutti e tre i nuovi browser sempre in corsa verso miglioramenti, uno di essi, record di download (3 milioni) in appena poche ore. La nuova versione del web browser open-source è stata lanciata in 75 lingue, offre una nuova interfaccia, un migliore supporto agli standard internet, migliori sistema di sicurezza e protezione della privacy dei suoi utenti, una maggiore velocità di navigazione e un migliorato linguaggio di markup per la progettazione delle pagine web, Html5.

Firefox 4 è disponibile per diversi sistemi operativi come Windows, Mac OS e Linux. Firefox 4 arriva a qualche settimana di distanza dalla presentazione della versione definitiva di Internet Explorer 9, che invece è compatibile con i più recenti sistemi operativi Windows Vista e Windows 7 e scaricabile gratuitamente.

Anche qui tra le novità, troviamo una diversa interfaccia, più semplice, un layout semplificato, la barra degli indirizzi superiore che diventa intelligente, il supporto allo standard HTML 5, un rinnovato JavaScript, che velocizzerà notevolmente la visualizzazione delle pagine web, e la funzione InPrivate Mode, con cui l’utente avrà la possibilità di navigare in sessione anonima senza lasciare nel proprio personal computer alcuna traccia della navigazione.

E poi c’è Chrome 10, nuova versione del browes di Google più veloce del 33% rispetto a Chrome 9, con nuovo supporto all'accelerazione video tramite GPU, migliore dal punto di vista della sicurezza.

Le altre modifiche riguardano l'interfaccia ridisegnata e più comprensibile, e il fatto che d’ora in poi sarà possibile accedere direttamente ad una determinata impostazione digitandone l'indirizzo nella barra del browser. Chrome 10 è scaricabile per Linux, Mac e Windows. Ma, fra questi tre nuovi browser quale risulta il migliore?

Da alcuni test condotti il primo risultato certo è che gli add on di Firefox, e la loro nuova gestione, sono i migliori, ma in quanto a velocità Chrome è ‘più forte’.  Per quanto concerne la velocità di installazione, di utilizzo delle risorse di sistema, di caricamento delle pagine e di gestione degli standard W3C per le pagine web le differenze tra i tre sono minime perché in tutti ci sono stati notevoli miglioramenti.

Per quanto riguarda poi la sicurezza, Internet Explorer si dimostra migliore rispetto agli altri: ottima la Tracking Protection che nasconde sul web le informazioni sulle proprie abitudini di navigazione. Ottimo anche il blocco di Chrome sulle pagine web che evita che il codice malevolo infetti il sistema operativo. In conclusione, si può dire che non c’è uno tra i tre che vince sugli altri perché tutti e tre sono in grado di soddisfare le esigenze degli utenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il