Fondi Pensione: iscrizioni familiari a carico. Si inizia con Cometa dei Metalmeccanici

La novità offerta da Cometa ai suoi iscritti. Cosa propone



Gli iscritti a Cometa, il fondo pensione dei metalmeccanici che oggi conta 450mila iscritti, avranno la possibilità di risparmiare pagando meno tasse. Pronta ad essere discussa una riforma dello statuto del fondo per permettere l’iscrizione dei familiari a carico dei titolari di una posizione in Cometa, che entra così a far parte della lista dei fondi pensione di categoria che offronola possibilità di far aderire i figli e gli altri parenti non autonomi dal punto di vista fiscale.

Finora, a disposizione dei metalmeccanici iscritti a Cometa c’è solo la possibilità di iscrivere i figli a fondi pensione aperti e piani individuali pensionistici, forme che presentano costi superiori. La novità di ora è invece pensata per il risparmio dei giovani e l’incentivo maggiore è il fiscale: il genitore può infatti dedurre fiscalmente i contributi previdenziali a vantaggio del familiare a carico, fino a 5164,57 euro, cumulativo per le due posizioni.

Inoltre, i contributi volontari del lavoratore, ad eccezione del Tfr che non può essere dedotto, sommati a quelli del familiare a carico abbassano l’imponibile del lavoratore stesso, fino a un massimo di 5164,57 euro l’anno. In conclusione, aderire a un fondo pensione fa pagare meno tasse.

Il presidente di Cometa, Fabio Ortolani, motiva la scelta di estendere ai familiari a carico con l’obiettivo di fidelizzare gli aderenti, sostenendo che si tratta una mossa per frenare il passaggio degli iscritti a Cometa a forme individuali, in particolare i Pip.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il