BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conciliazione obbligatoria: il primo caso si è chiuso in 2 ore a Rimini

Al viale prime procedure di conciliazione obbligatoria. Il caso di Rimini



A pochi giorni dall’entrata in vigore della conciliazione obbligatoria, è stato già chiuso il primo caso a Rimini, concluso in appena due ore e qualche minuto. La conciliazione si è svolta presso la sede di Rimini dell'Adr Center.

La contesa in questione riguardava l'affitto di un'azienda. I proprietari di un immobile sede di un'impresa manifatturiera contestavano agli acquirenti di quest'ultima che il contratto di locazione, nel quale ritenevano di essere subentrati, era in realtà scaduto.

Per questo motivo i proprietari della struttura ne lamentavano l'occupazione abusiva e da qui la richiesta di liberarlo e di pagare i danni. Al posto di intentare una causa, i proprietari dell'immobile hanno deciso di intraprendere la strada della conciliazione.

Le parti sono state convocate e nel giro di un paio d'ore la disputa è stata risolta, semplicemente sottoscrivendo un nuovo contratto d'affitto. La tariffa pagata da ciascuna parte al mediatore è stata di 1.200, ma entrambe le parti potranno recuperare 500 euro detraendole dalle imposte.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il