BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Responsabilità giudici se sbagliano diventa legge a sorpresa. Le conseguenze

Giro di vite nel mondo della giustizia



Nuovo giro di vite nel mondo della giustizia: via libera alla nuova norma che estende la responsabilità dei magistrati ad ogni violazione manifesta del diritto. Il testo sarà in Aula da lunedì.

Per quanto riguarda la determinazione della violazione manifesta del diritto, deve essere valutato se il giudice abbia tenuto conto di tutti gli elementi che caratterizzano la controversia al suo sindacato con particolare riferimento al grado di chiarezza e di precisione della norma violata, al carattere intenzionale della violazione, alla"cusabilità o inescusabilità dell'errore di diritto. Critica l’opposizione.

Secondo Rocco Bottiglione dell’Udc “L'emendamento del relatore è inaccettabile nel contenuto ed è offensivo nella forma. Si approfitta della legge comunitaria per finalità del tutto estranee alla natura della legge”; per Giulia Bongiorno, di Fli, “l'emendamento ha una formulazione così vaga e generica che avrà come risultato solo quello di intimidire i magistrati”.

Durala reazione dell'Associzione Nazionale dei magistrati, secondo cui “appare evidente che ha avuto inizio la stagione delle riforme punitive”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il