BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiat sede principale in Usa dopo fusione con Chrysler. E quotazione Ferrari in Borsa

Nuova sede Fiat negli Usa? L'idea dell'ad Marchionne



L'amministratore delegato di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, avrebbe intenzione di trasferire il quartier generale del gruppo negli Stati Uniti, dopo la fusione tra Fiat e Chrysler.

A lanciare l'ipotesi è un lungo Report Reuters, nel quale si ricostruiscono anche i temi al centro del dibattito negli ultimi mesi di cui si è parlato a lungo, tra questi anche l'ipotesi che l’ad starebbe pensando alla quotazione in Borsa della Ferrari.

L'ipotesi di un trasferimento della sede era circolata nelle scorse settimane, quando al Salone dell'auto di Los Angeles, in occasione della presentazione al pubblico americano della 500, l'ad Fiat aveva dichiarato: “Nascerà una grande società dell'auotomobile e penso che avrà sede qui”, ma al rientro in Europa sia Marchionne, sia il presidente della Fiat, John Elkann, avevano smentito le voci e rinviato ogni decisione in merito al 2014.

L’articolo della Reuters è un' analisi di tutti i principali fatti dei primi mesi del 2011 e sempre secondo la Reuters l’idea di Marchionne sarebbe quella di mantenere a Torino il centro da cui gestire le operazioni europee, creare uno hub in Asia, e porre la sede legale negli Usa, dove il regime di tassazione è più conveniente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il