BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Siti italiani per comprare online 2011: i preferiti dagli utenti

Cresce l'ecommerce in Italia. I migliori siti su cui comprare



L’ecommerce in Italia sta crescendo e sono tanti gli avvezzi allo shopping che oggi preferiscono i canali di acquisto online. Il motivo è piuttosto semplice: i siti per comprare sul web offrono la possibilità di ricevere direttamente a casa ciò che si vuole acquistare, scegliendo il prodotto comodamente seduti sul proprio divano, senza fare lunghe file per negozi. Inoltre, i costi sono decisamente ridotti.

E ora, la possibilità di essere sempre connessi a costi contenuti e l'aumento della dimensione degli schermi dei telefoni cellulari ha aperto anche nuove possibilità di servizio per l'utente finale e opportunità di business per le aziende.

L'Italia è, infatti, al primo posto tra i maggiori paesi Ue per numero di utilizzatori di smartphone. I siti che hanno ricevuto il premio per la capacità di instaurare una relazione sul Web tra azienda e consumatore sono stati Intesa Sanpaolo, Coca Cola, Ikea, Mediaworld, Nokia, Dolce & Gabbana, Esselunga e Ducati.

I premi sono stati assegnati dal Terzo Osservatorio Italiano sull'e-Business realizzato da eBit Innovation e Demoskopea, che ha fotografato la stato di adozione delle tecnologie web di nuova generazione da parte delle imprese e degli utenti della Rete.

Ciò che emerge è che le diverse tipologie di community on line, social network compresi, rappresentano sempre di più una fonte cui fare riferimento per maturare la decisione di acquisto (il cosiddetto info-commerce). Lo studio conferma infatti come la quasi totalità (il 98%) degli utenti raccoglie informazioni sui prodotti o confronta i prezzi sul web, un terzo (il 32%) lo fa quotidianamente, il 67% effettua almeno un acquisto in Rete al mese e il 31% svolge attività quotidiane sui social network.

Un'azienda su quattro, inoltre, di quelle studiate sviluppa applicazioni per i dispositivi mobili e il 43% dice di avere una propria pagina su Facebook, con il 27% di navigatori che conferma in tal senso di visitare mediamente una volta ogni tre giorni la pagina del tal marchio per cercare informazioni commerciali. Proprio in merito alla nuova spiccata tendenza social, è stato anche assegnato un riconoscimento per la miglior pagina Social: primo premio per Nutella (Ferrero) seguita da Max Factor (Deborah Group) e Ikea.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il