BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Energie rinnovabili dalla maree: in Scozia il progetto più importante al mondo

Nasce in Scozia la più grande centrale elettrica del mondo. Il progetto



La Scozia e le maree: nasce la più grande centrale elettrica del mondo, capace di fornire energia a 10 mila abitazioni con un investimento di 45,5 milioni di euro e che produrrà energia dalle maree.

Questa nuova centrale sarà realizzata in Scozia nello stretto di Islay, dalla ScottishPower Renewables (Spr) che svilupperà il progetto da 10 megawatt grazie all'installazione sul fondo marino di dieci turbine, ognuna da 1 MW. La Scozia è ritenuta il posto ideale al mondo per lo sfruttamento dell'energia dalle maree e il progetto di Islay, oltre a produrre energia, servirà anche per studiare e sviluppare la tecnologia legata a questo importante settore delle energie rinnovabili.

La scelta è ricaduta sullo stretto di Islay sia per le forti maree presenti sia perché è protetto dall'arrivo di forti onde e di tempeste e l'isola ha già una rete elettrica sviluppata. Il posizionamento delle prime turbine avverrà il prossimo anno mentre l'entrata in esercizio della centrale è prevista tra il 2013 e il 2015. L'investimento è di 40 milioni di sterline, circa 45,5 milioni di euro. La centrale di Islay fornirà energia a 10 mila abitazioni, più del doppio di quelle presenti sull'isola.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il