Mutui 2011-2012: regole più chiare e garanzie maggiori per clienti grazie Ue

Più trasparenza sui costi dei mutui: la nuova proposta Ue



Creare un mercato unico del credito ipotecario concorrenziale e trasparente: questa l’ultima proposta della Commissione Europea per nuove regole chiare sulla pubblicità, sulle informazioni precontrattuali e un modulo standard per la comparazione delle diverse offerte.

La Commissione ha, inoltre, presentato una proposta di direttiva per aumentare la fiducia dei consumatori europei che sottoscrivono mutui immobiliari. La proposta di direttiva prevede regole chiare in materia di pubblicità, informazione precontrattuale, consulenze, valutazione di solvibilità ed estinzione anticipata del mutuo.

Tutte le banche saranno tenute ad utilizzare un modello unico di informazioni standard che fornisca ai consumatori anche informazioni personalizzate e permetta loro di comparare le diverse offerte degli istituti di credito.

Ora tocca a Parlamento e Consiglio esaminare la proposta. Michel Barnier, Commissario Europeo al mercato interno e ai servizi, ha dichiarato: “Le regole proposte oggi sono volte a garantire che i consumatori dispongano di informazioni precontrattuali di grande qualità e, più in generale, a migliorare le pratiche di prestito da un capo all'altro dell'Europa. Si tratta, infine, di promuovere la crescita di un mercato unico europeo del credito ipotecario dinamico, concorrenziale e meglio integrato”.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il