BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nuovi presidenti per Eni ed Enel. Tutte le nomine per le aziende private-pubbliche

Riconfermati i presidenti Eni ed Enel. Non cambia nulle neanche alle Posta e Terna



Confermati i manager alla guida operativa di Eni, Enel, Poste, Terna. Nuovo amministratore delegato alla Finmeccanica e nuovi volti alle presidenze, dove la spuntano i cinquantenni.

Paolo Scaroni e Fulvio Conti confermati ai vertici rispettivamente di Eni ed Enel sulle poltrone di amministratore delegato. Ma le novità per i due colossi dell'economia italiana arrivano per le presidenze: Giuseppe Recchi andrà all'Eni, Paolo Andrea Colombo all'Enel. Recchi è attualmente numero uno di General Electric per il Sud Europa e presidente del comitato investitori esteri di Confindustria, mentre Colombo è un commercialista milanese e superconsulente aziendale, consigliere Eni su indicazione del ministero dell'Economia.

Gode della massima fiducia del Tesoro, ed è anche consigliere Mediaset. Più complicato è stato il caso Finmeccanica. Pier Francesco Guarguaglini, ora presidente e amministratore delegato della società, è stato confermato alla presidenza, manterrà alcune deleghe importanti, ma sarà affiancato da un amministratore delegato operativo, che dovrebbe essere Giuseppe Orsi, già amministratore delegato Agusta Westland (elicotteri) società controllata da Finmeccanica.

Nulla di nuovo, invece, alle Poste, dove Massimo Sarmi resta amministratore delegato e Giovanni Ialongo rimane presidente. Conferme anche a Terna, per Flavio Cattaneo amministratore delegato e Luigi Roth presidente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il