BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Auto elettriche 2011 in vendita in Italia. I modelli ci sono, ma anche i problemi

Cresce la tendenza alle auto elettriche ma ancora contenuta è la loro diffusione. I motivi



Le auto elettriche sembrano dover dominare il mercato delle quattro ruote, le maggiori case automobilistiche ne presentano negli ultimi tempi di diverse, come Tata Indica Vista Ev, Nissan Leaf, Renault Kangoo Be Bop ZE, Renault Fluence ZE, Peugeot iOn, Ford Focus Ev, ma la loro diffusione è per il momento ancora molto limitata, a favore dei modelli a benzina e diesel.

Secondo l'analisi di assicurazione.it, la diffusione di auto eco-sostenibili, a metano, Gpl ed elettriche, è ferma al 4% e le regioni dove si muovo maggiormente sono Emilia Romagna e Marche, mentre i fanalini di coda Calabria e Sardegna.

I motivi? Prezzi ancora troppo alti e rete di rifornimento poco capillare. Le auto elettriche sono più care rispetto a quelle alimentate a Gpl o metano, ed è vero che un pieno di elettricità costa molto meno rispetto a un pieno di benzina ma è altrettanto vero che il problema è trovare le colonnine di ricarica.

Altro grande problema nel nostro Paese è quello degli incentivi all'acquisto: in Italia, infatti, i contributi in questo settore sono ancora limitati, mentre in Germania il governo federale ha stanziato 80 milioni di fondi pubblici per dare una spinta al mercato delle auto a emissioni zero e raggiungere l’obiettivo di un milione di auto elettriche entro il 2020.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il