Evasori fiscali e controlli dei Comuni: 15mila denunciati 2010-2011

Ben 15.461 le segnalazioni qualificate inviate all'Agenzia dai Comuni. Continua la lotta all'evasione fiscale



Sono ben 15.461 le segnalazioni qualificate inviate all'Agenzia dai Comuni, segno che l’alleanza fra Agenzia ed enti locali per combattere l’evasione fiscale sta fruttando i suoi primi risultati.

La rilevazione a inizio dicembre si era fermata poco sopra quota 11 mila, per cui negli ultimi quattro mesi i sindaci hanno indirizzato all'amministrazione finanziaria una media di mille segnalazioni al mese.

Fino a oggi, il 14% di queste sono state passate al vaglio e confermate dagli uffici del Fisco, trasformandosi in 21,5 milioni di maggiore imposta accertata e in 19,4 milioni di sanzioni.

Le segnalazioni arrivano soprattutto dai comuni del centro nord, con al primo posto quelli dell'Emilia Romagna, tra cui Bologna e Rimini, ma la platea è destinata ad ampliarsi con il nuovo programma di formazione delle Entrate e dell'Ifel, l'istituto dell'Anci per la finanza e l'economia locale.

Il settore più preso di mira da Fisco e Comuni è quello dell’edilizia che ha registrato ben il 64% delle segnalazioni, seguito da quelli del commercio e elle libere professioni.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il