BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cloud Computing e aziende italiane 2011: ricerca su 300 CIO

Cresce l'interesse delle aziende italiane verso le soluzioni cloud. Le previsioni



Le aziende italiane puntano sempre più sul cloud computing, che nel nostro Paese arriverà a toccare un valore di 660 milioni di euro entro due anni. Il successo toccherà essenzialmente gli investimenti in software, piattaforme e infrastrutture accessibili attraverso il cloud computing.

Sei aziende su dieci hanno in cantiere progetti di cloud computing: questo è quanto emerge da un'indagine condotta tra i responsabili dei settori di information tecnology che partecipano al network europeo Cionet, una rete sociale online che riunisce aziende con un budget it superiore ai due milioni di euro.

Secondo la ricerca, nei prossimi dodici mesi gli investimenti in Italia nella cloud digitale saranno mirati soprattutto nell'area delle piattaforme informatiche (paas), seguita dai servizi software accessibili attraverso internet (saas), business processes (Bpaas) e virtualizzazione delle risorse (server, desktop, storage). Il 60% degli interventi non supererà una spesa di 250mila euro.

Il principale motivo che spinge ad adottare il cloud computing è il supporto di singole problematiche (75%) o la trasformazione dell'intera filiera di information technology (16%). Le aree dove saranno concentrate le spese sono i servizi informatici, la sicurezza, vendite, marketing e supporto ai clienti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il