BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Adobe creative suite cs 5.5: le novità

La nuova suite Adobe disponibile in Italia da maggio. Cambiamenti e miglioramenti



Adobe ha presentato la nuova suite Creative Suite 5.5 per creare più facilmente app e contenuti a partire da un unico progetto e pubblicabili su tutti i principali dispositivi mobile, inclusi quelli iOS di Apple e che per la prima volta introduce la possibilità di utilizzare i singoli software o le Creative Suite in abbonamento (mensile o annuale) invece che acquistandoli. In Italia sarà disponibile a partire dal prossimo mese di maggio.

Due le versioni: Adobe Creative Suite 5.5 Design Premium e Standard che avranno prezzi rispettivamente di 1.839 euro e 1.279 euro. Per quanto riguarda Flash sarà disponibile al prezzo al pubblico stimato di 189 euro per Flash Builder 4.5 Standard, 519 euro per Flash Builder 4.5 Premium, 449 euro per Flash Catalyst e 699 euro per Flash Pro. Flash Builder 4.5 Premium è compreso anche nella Adobe Creative Suite 5.5 Web Premium and Master Collection.

Per la prima volta, inoltre, Adobe introduce per gli utenti la possibilità di utilizzare i singoli programmi o le Creative Suite scegliendo un abbonamento mensile o annuale invece dell'acquisto della licenza. La nuova suite Adobe contiene software come Dreamweaver, Flash e Photoshop e programmi multimediali come Premiere per il video editing, Adobe Flash Air e Indesign.

Si tratta di novità che mirano a rendere più semplice e diretta la creazione di contenuti interattivi e multimediali, indipendentemente dal dispositivo finale usato dall'utente. Tra le maggiori novità di questa release c’è la possibilità per utenti e aziende con Adobe Flash e Air di creare un unico progetto per una app, un gioco o altri contenuti multimediali che poi designer e creativi possono riversare facilmente su iPad, su iPhone, smartphone e tablet Android.

Stesso discorso per Dreamweaver che permette di sfruttare HTML 5 per creare pagine web e multimedia visualizzabili senza problemi su tutti i principali dispositivi mobile in circolazione. InDesign 5.5 offre invece la possibilità di creare riviste digitali, anche con fotografie interattive, panoramiche, video a tutto schermo o in finestra, senza preoccuparsi di quale sarà il dispositivo utilizzato dall'utente per la fruizione.

Gli amanti del video potranno godere d’ora in poi di Adobe Premiere per realizzare diversi effetti speciali sovrapposti alle riprese originali, vedere in anteprima in tempo reale, senza la necessità di dover aspettare per il calcolo del render, il risultato e lavorare subito sui file RED e i codec delle nuove fotocamere Canon XF.

D’ora in poi sarà anche possibile lavorare separatamente sulle tracce audio e video, mentre per meglio supportate le riprese HD possibili con le fotocamere, è stato introdotto il plug-in Stabilizer che permette di rimuovere il tremolio nelle riprese dovuto alla impugnatura meno salda rispetto alle videocamere professionali. Migliorati anche gli strumenti che permettono di gestire le luci.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il